Lightbox Effect

UNVERGESSLICH - Furggen 3492 mt.

180°
click here to the big size

Sono le 8:45 quando iniziamo a camminare. Sarà dura. Se deve essere l'ultima della stagione deve essera anche la più dura. Poco più di due ore fa eravamo ancora a Felizzano, con i nostri 115 mt di altitudine, ora invece stiamo rapidamente superando le piste da sci di plan maison sopra Cervinia a 2550 mt. Come inizio non c'è male.

Siamo sempre noi, Carlo, Ste ed io e il nostro traguardo è la che ci guarda, ci osserva attraverso l'aria limpida e frizzante di questo giorno di sole, IL FURGGEN. Gia lungo i tornanti della strada lo si può vedere subito sotto una delle cime più bella delle Alpi, Sua maestà il Cervino. Era già da un po' che stavamo aspettando. Finalmente è l'ora.

Fuori dalle piste indossiamo le racchette e iniziamo a darci dentro, anche perchè sembra veramente lontano da li sotto. A 2900 mt circa facciamo una breve pausa per scattare qualche foto e bere un goccio di the caldo e sono solo le 10:15. Buon ritmo nonostante la pendenza,che gia si fa sentire sulle gambe. Ma siamo appena all'inizio. Infatti dopo un'altra mezz'ora di camminata decidiamo di abbandonare le racchette e optiamo per passare su una pietraia che fa da dorsale ai pendii innevati. Questo ci permette di salire più veloci anche se sempre molto attenti, perchè la roccia sembra fatta di vetro e ad ogni passo scarica rischiando di farci cadere. Scarica tanto che ci ripromettiamo di non passarci al ritorno. Troppo pericoloso in discesa.

Ma anche questo tratto finisce e viene l'ora di indossare i ramponi, sono le 11:45 la vetta è ancora lontana e le gambe cominciano a presentare i primi segni di affaticamento. Ed è proprio qua che viene il bello, perchè la pendenza è molto alta e i mt. di dislivello aumentano in poche ore. L'ultimo tratto è spettacolare, sia per difficoltà sia per quella sensazione che ti dà cercare dentro di te la forza per compiere il passo successivo. Mentre adesso la cima è lì, vicina, ti chiama e ti incita ad andare avanti. Ed infatti superato il “muro” finale giungiamo finalmente sul tetto del Furggen. Ancora adesso non trovo le parole per descrivere la gioia e la soddisfazone che abbiamo provato. Ore 13:30 siamo a 3492 mt. ce l'abbiamo fatta!!

Il paesaggio è mozzafiato ma durante il pranzo che ci stiamo concedendo il tempo si gira. Compare qualche nuvola e iniziano addirittura a cadere i primi fiocchi. Così decidiamo di ripartire subito e alle 14:00 iniziamo la discesa. Discesa che però divoriamo letteralmente, sulle ali dell'entusiasmo e una volta recuperate le nostre racchette alle 16:30 siamo già a valle.

Tanto tempo ad aspettarla e adesso anche questa è gia passata, lascia sicuramente pieni di soddisfazione ma anche di dispiacere per quella che sarà l'ultima uscita della stagione... o forse no???


9 commenti:

  Anonimo

29 marzo 2011 22:45

Bellissimo..! Chi dei 3 è Urubko..?
Bravi bravi..!!

  Lucio

29 marzo 2011 23:07

grande Furggen e grandi voi!

  mutuhess

30 marzo 2011 05:00

Couldnt agree more with that, very attractive article

online pharmacy

  "Dott.Medici"

30 marzo 2011 09:05

CHAPEAU!

  Sissel

30 marzo 2011 09:36

nice movie!

dangerous

  Carlitos

30 marzo 2011 10:21

l'arancio + buono del 2011.

thanx @ all!

  rongpuk

30 marzo 2011 13:40

Grande Carlitos! Malai dherai khushi laghio!

  Anonimo

31 marzo 2011 10:15

bello bello

  Anonimo

1 aprile 2011 13:39

nice